mercoledì 6 febbraio 2008

moi


















Mon amour
mon doux, mon tendre, mon merveilleux amour
de l'aube claire jusqu'à la fin du jour
je t'aime encore, tu sais, je t'ame.

5 commenti:

Simo ha detto...

Mi verrebbe da chiederti a chi hai pensato mentre scrivevi questo post.
Ma non bisogna confondere l'illusione con l'illusionista... giusto?!

merinica ha detto...

l'hai pensato, l'hai scritto, e tanto basta...

Anonimo ha detto...

io penso che sia meraviglioso riuscire ad amare nello stesso modo in cui si sente l'amore; prendere l'amore come ricchezza assoluta e non come timore di indebolimento. dal dire al fare...

Anonimo ha detto...

ecco la grandezza del genio, l'universo dentro che poco spazio lascia all'aridità. versi come una carezza.

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Les bourgeois sont comme le cochons, plus ça devient vieux, plus ça devient bête!
Ce sont aussi des paroles de Brel, qui n'etait pas du tout con...