domenica 3 febbraio 2008

Illuminazioni...dialogo morale tra Fabrizio e un non so






















Felice chi è diverso essendo egli diverso,
ma guai a chi è diverso essendo egli comune.

"Eppure la vita è una cosa bella. Non è vero?
dimmi di sì, ti prego."

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Grande

merinica ha detto...

la diversità, reale o apparente, è un bisogno di 'esserci': va bene sempre

Simo ha detto...

Smettila...

Dopo ore di assenza da internet, finalmente mi ricollego.
Computer nuovo e adsl.
Oggi sono contenta di essere "un po' più uguale" agli altri.
In altre occasioni, invece, prediligo l'originalià.

Un saluto a Fabrizio.

Anonimo ha detto...

...la vita è bella senza "eppure", senza "ma".

Anonimo ha detto...

è bella! e ho così tanta voglia di sorridere al volto che mi accarezza i pensieri. è bello anche questo.