lunedì 7 gennaio 2008

Verranno a chiederti del nostro amore






























Quando Fabrizio la baciò, gli disse con uno dei suoi spaventosi sorrisi: "Sono contenta che tu mi abbia visto così bene"...
...Fabriziò prese sonno intorno alle due, dopo aver preso una dose di valeriana. Fu svegliato dal suo no del telefono: "Non ti restano che pochi giorni".
Ripensò a suo nonna...la religione non può niente, come non può nulla ora il successo di qualche canzone. Sia che la si immagini dolce, sia buia e senza uscita, l'immortalità è roba da mitologia greca. Niente consola dalla morte quando si ama la vita...
...si svegliò veramente, aveva sete...ma si era dimenticato di comprare l'acqua...

2 commenti:

Simo ha detto...

Mi piace l'idea della costruzione di un personaggio in itinere.
Lo sai caratterizzare bene.

Good.

Falce di luna ha detto...

Mi piace la foto che hai scelto.
Mi manca.