domenica 6 gennaio 2008

...en passant






























Smettila di essere più piccola del vero.
desiderio che sotto le vesti mi porge la mano.
Quel che amo del tuo sguardo
è l’apparire
d’un bruno nebbioso in piena notte.
Quanto dura un amore senza smetterlo!

9 commenti:

poupee_rousse ha detto...

très beau poème, tu écris très bien! J'aime à lire et à relire tes pensées.

vinci ha detto...

io amo leggere in francese!

Anonimo ha detto...

Sei bello, mi piaci, non pensavo fossi così

Simo ha detto...

Chissà com'è contenta di essere la tua musa... la persona che ti ispira così tanta bellezza di versi.

vinci ha detto...

Non sempre esiste...e non sempre la conosco, spesso son persone che vedo una volta e mai più...mai confondere l'illusione con l'illusionista

Simo ha detto...

Ah! Io li confondo sempre...

vinci ha detto...

confonderli può portare a leggere altro in un testo, magari anche cose bellissime, ma comunque diverse da quello che voleva far intendere l'autore

catrielrain ha detto...

preciosas imágenes y palabras.
Te felicito!!!

vinci ha detto...

Grazie, per i complimenti, ho visto che sei una esperta di letteratura medievale, anche io...