lunedì 12 maggio 2008

Le parole



















Non mi sono spaventato ma
qui sparisce la mia sicurezza.
Che razza di dita sono queste che non mi sanno toccare?
Sono ancora le tue dita? O sono io adesso che provo a darmi piacere?
Eppure c'era un tempo che vivevano per me,
un tempo in cui amavo sentire il clic sommesso del gancetto del reggiseno.
Ancora una volta le parole si sostituiscono alle azioni.

15 commenti:

Nella ha detto...

bellissima ....

vinci ha detto...

pensalo

istharb ha detto...

Este comentario le hago en español. creo que no lo he entendido del todo pero pareces triste.

Una frase que a mi me gusta mucho cuando estoy triste es "Por muy larga que sea la tormenta, el sol siempre vuelve a brillar entre las nubes." Khalil Gibran (1883-1931) Ensayista, novelista y poeta libanés.

Un beso

VENUS (from Italy) ha detto...

Purtroppo in questa sistuazione ci siamo trovati un po tutti, il tempo scorre e tutto cambia. BBB

zefirina ha detto...

l'immaginazione si sostuisce alle parole
stiamo sognando
o stiamo vivendo
parole parole parole
fiumi di parole
ahhhh

zefirina ha detto...

ti leggo e mi metti in crisi
(piacevole però)

Anonimo ha detto...

metti in crisi tutti secondo me

streghetta ha detto...

Ciao passavo da queste parti e ho visto che sei un giornalista? Domanda, se ti va di rispondere passa nel mio blog, cosa ne pensi dell' attacco mediatico a Marco Travaglio.. Ciao Cinzia

Anonimo ha detto...

"Eppure c'era un tempo che vivevano per me". è quel tempo, ma dita incerte di sé si divertono a mischiare le carte sul tavolo della mente.

Anonimo ha detto...

Ne ho paura. Ma non faccio nulla. Nè lo accetto, nè lo combatto, questo senso di illusione, di perdita in mille parole che chiedono chiedono chiedono quello che ormai non ricordiamo neanche più cos'è...Le sensazioni sono le cose che si dimenticano prima.Sforzarsi di riviverle è un'offesa a noi stessi...

vinci ha detto...

forse è il tempo di una giusta autocritica?

Anonimo ha detto...

Questo termine lo comprendo a metà...non ne comprendo la prima.comprendo e pratico tenacemente la seconda."autocritica" potrebbe essere rasseganzione...

amelie ha detto...

ehilà buonasera...............metti tutti in crisi e che è??? ;-)

vinci ha detto...

potrebbe voler dire di aver compreso che non è più il tempo

Anonimo ha detto...

"non è più il tempo"...terribile,terribile.Forse è meglio illudersi che possa anora esserlo.Non dirmi che ci riesci...