mercoledì 9 aprile 2008

Spettegolando
















Cinque canzoni per cinque persone.

Waves of grain: Ma hai mai provato a fare l'amore con questa canzone come sottofondo?

Have You Ever Seen The Rain: Immagina una notte con la nebbia e la pioggia sottile, una notte senza rumori dove anche il rotolare di una bottiglia di plastica mette paura

Se ti tagliassero a pezzetti: Perchè mordo il filo ed è quello che rimane

Farewell: Perchè sorridevi e sapevi sorridere

La leva calcistica della classe '68: Perchè non abbiamo ancora finito di stupirci

12 commenti:

ELLE ha detto...

chissà a chi è dedicata la prima? e l'ultima? ;)

Guhn ha detto...

See Please Here

vinci ha detto...

L'ultima è dedicata a mio fratello

Alessandro ha detto...

...perchè nn finiremo mai di stupirci......mi manchi.

Anonimo ha detto...

E la prima, naturalmente, come è tipico tuo, non si dice, così più donne possono identificarsi.
Stupiscici, per una volta!

vinci ha detto...

la prima è per me...così mi stupisco qualche volta ancora

Anonimo ha detto...

e po' che fa': si putesse fa' chille ca m' ven... i t'appcass ka'... ma poi?

vinci ha detto...

ma poi non ho capito :)

Alessandra ha detto...

se ti tagliassero a pezzetti ... quella di De Andrè? mmmh! complimenti!

...E adesso aspetterò domani
per avere nostalgia
signora libertà signorina fantasia
così preziosa come il vino così gratis come la tristezza
con la tua nuvola di dubbi e di bellezza ....

ciao!

vinci ha detto...

signora libertà signorina anarchia

Alessandra ha detto...

oh!!! Vinci! l'anarchia ...la fantasia ... ce n'è sempre "di bisogno" come si dice dalle mie parti! ... mi piacciono i tuoi gusti musicali!

sbaciuzz

Anonimo ha detto...

e bravo il furbetto...