sabato 24 marzo 2007

Io tutti li amo, ma quanti mi capiscono?










Ditele che l'ho perduta quando l'ho capita,
ditele che la perdono
per averla tradita...

Le donne che ho amato non mi hanno mai amato,
hanno partecipato però a lasciarmi...
...un solo diritto sentiero: la parola;
...un unico dubbio: il sogno...
...ecco perchè l'amore è come la religione,
è uno spago a cui siamo legati
e che ci mantiene attraverso l'illusione di libertà.
In realtà non c'è mai niente da capire.

1 commento:

ros ha detto...

Sono parole tue o è una canzone?
Però l'amore non è come la religione!
La religione addormenta, confonde, ingabbia...
L'amore rende tutto più chiaro, ti sveglia, ti fa uscire dall'illusione e libera veramente. Sono le illusioni, le aspettative a complicare la vita.
Non dovremmo aspettarci mai niente dagli altri.
Chi ama (veramente) una persona o una cosa, ama tutto.
Il fatto è che spesso chiamiamo amore il voler possedere l'altro.