martedì 10 giugno 2008

Verde


























Una verde buiezza si congela.
L'odore di caffè e tu che mi scarichi le tue frustrazioni su di me.
Fabrizio ascolta jazz. Il segreto sta tutto nel cogliere il momento giusto per dire la verità.
Non ci sono libri in giro, non li danno gli invalidi.
Non può leggere e allora l'unica cosa che può fare e provare a scrivere.
Fabrizio è un cospiratore di adolescenza,
è un peso che va subito a fondo.

4 commenti:

paola ha detto...

La disperazione indebolisce la vista
e chiude il nostro orecchio.
Non vediamo altro che gli spettri del fato,
e udiamo solo il battito
del nostro cuore inquieto.

gibran

zefirina ha detto...

non vorrei mai tornare ai miei 16 anni, brutta bestia l'adolescenza, il verde buiezza.....
prova a specchiarti in un paio di occhi verdi splendenti e continua ad ascoltare il jazz fa bene all'anima

paola ha detto...

è un verde che impara a riprendere lucentezza per restituirla. si stende su un po' di bianco, si disegnaqua e là puntini di colore, come tante ciliege su un manto d'erba, e fiori tra le rocce accarezzati dal sole. un velo di lucido e di nuovo risplende.

luce ha detto...

Mi sento anche io un po' cospiratrice di adolescenza ma forse per me è ora di superare questa fase.