lunedì 23 giugno 2008

mavaffanculo

...un'ultima scena prima di dormire...

una donna che muore forse perchè mi ricorda gli anni dello studio,
un quaderno con quello che scrivevo,
un numero di telefono che non esiste più

3 commenti:

amelie ha detto...

...quanta ce ne perdiamo per strada di gente. ma quanta??!!?? ciao vinci.

paolo ha detto...

tu non avrai di che pentirti. ci sarà invece chi si guarderà alle spalle e guarderà la sua storia come una successione di fotogrammi al negativo, sognando quale sarebbe stato il risultato a colori. ciao Vinci

Anonimo ha detto...

quanto sei poetico!!!!