martedì 31 luglio 2007

Chi ama a prima vista tradisce ad ogni sguardo...










O sono sposate o fedeli per autoconvinzione. E se non sono sposate, hanno appena rotto con l'uomo più bello del mondo, o hanno appena rotto con uno che era uno stronzo e che somigliava tutto a me. Ma in fase transitoria, dopo una relazione monogama, hanno bisogno di spazio; o sono stanche di spazio ma non si vogliono impegnare; o vogliono l'impegno ma temono di avvicinarsi; o si avvicinano e tu non li vuoi tra i piedi...

IL PROBLEMA NON E' AMARE UNO COME ME,
IL PROBLEMA E' AMARE SOLO UNO COME ME.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

hai ragione.
tra l'altro, forse, bisognerebbe sempre rimanere allo strato superficiale di qualunque cosa.

Anonimo ha detto...

Il concetto di fedeltà è un concetto da rivedere, almeno nell'accezione comune...ma è un discorso molto lungo e complesso. Non dico che bisognerebbe rimanere allo stato superficiale sempre, forse qualche volta può essere utile, ma non sempre. Perderemmo momenti unici.

Anonimo ha detto...

innamorarsi con lo sguardo significa innamorarsi dello sguardo, significa superare la limitatezza umana se lo sguardo non si traduce. e quando questo avviene, ahimé, quanto è strappato all'immaginazione, che dovrebbe essere alla portata di tutti, sposati e no!

Anonimo ha detto...

Poni il problema in maniera diversa: chi ama uno come te?
Anzi, uno come te...ama?? E soprattutto per quanto tempo?

1 ha detto...

Scusate, è un fatto privato?

Anonimo ha detto...

Uno come me ama, ama secondo me...