venerdì 7 novembre 2008

Un porto






















Poi a letto penserò a te.
Non mi fanno paura i silenzi
io a quel buio non posso che essere grato,
sento le spalle raccolte,
sento i pensieri che non vuoi dirmi.
E' gelida la stanza con la pioggia
a me resta soltanto il tempo per correre alla finestra

1 commento:

zefirina ha detto...

in un'isola